Cosa deve garantire un buon massetto al tuo pavimento?

0
626
massetto per pavimento

Cosa deve garantire un buon massetto al tuo pavimento?

Un massetto è un vero e proprio elemento costruttivo dallo spessore variabile obbligatorio al fine di raggiungere le caratteristiche del progetto fornendo un piano di posa idoneo al tipo di pavimentazione prevista.

Solitamente un massetto è realizzato mediante l’utilizzo di malte confezionate insieme a leganti cementizi o a base di anidride.

Un massetto assume denominazioni diverse, a seconda che esso venga posato in aderenzaad un sottofondo portante su uno strato di desolidarizzazione o su uno strato di isolamento termico e/o acustico:

  • Aderente
  • Desolidarizzato
  • Galleggiante

Lo stesso massetto può anche incorporare un sistema di riscaldamento o raffrescamento a pavimento e, in quel caso, viene definito “radiante”.

Cosa deve garantire un massetto?

La realizzazione di un massetto deve garantire principalmente 3 cose:

  • Un supporto idoneo alla posa della pavimentazione prevista;
  • La posa avvenga nei tempi desiderati;
  • La durabilità dell’opera nelle diverse condizioni di esercizio non sia compromessa.

La durata della pavimentazione è perciò influenzata dalle caratteristiche del sottofondo e perciò del prodotto scelto per la sua realizzazione, così come dalla modalità di preparazione, messa in opera, compattazione e stagionatura dell’impasto.

In conclusione quindi la scelta del prodotto da utilizzare per la realizzazione del massetto, che esso sia un legante speciale, una malta premiscelata o una malta tradizionale preparata in cantiere, deve prendere in considerazione la destinazione di utilizzo, le condizioni del cantiere, il tipo di pavimento da posare, il tempo di attesa per procedere alla posa e quello utile alla messa in esercizio della pavimentazione.

Le 3 caratteristiche tecnico-prestazionali dei massetti

Per essere idoneo alla posa di un pavimento, il massetto deve presentarsi:

  • DI SPESSORE ADEGUATO: lo spessore di un massetto deve essere delineato in funzione del tipo di massetto che dovrà essere realizzato, in modo da fornire una resistenza meccanica adeguata alla tipologia di pavimento da posare.
  • RESISTENZA MECCANICA: come lo spessore, essa deve essere adeguata alla destinazione d’uso ed al tipo di pavimento da posare. In generale, al fine di ottenere un massetto idoneo alla posa di qualsiasi rivestimento in ambiente civile, la sua resistenza meccanica non dovrà essere inferiore a 20 MPa, mentre per gli ambienti industriali non dovrà essere inferiore a 30 MPa.
  • COMPATTO: un massetto deve presentarsi compatto e omogeneo in superficie e in tutto il suo spessore. Strati o zone con scarsa consistenza, friabili, sono sintomo di caratteristiche meccaniche scadenti che possono causare rotture o distacchi dalla pavimentazione. Queste zone devono periò essere accuratamente valutate e, a seconda dell’entità del difett, rimosse e ripristinate o consolidate con prodotti idonei.

Se hai bisogno di massetti a regola d’arte per pavimentazioni civili, industriali, interne o esterne, affidati a Veneta Massetti, da più di 20 anni gli specialisti del tuo massetto.

LASCIA UN COMMENTO