Come realizzare un massetto alleggerito

0
1177
massetti alleggeriti

Come realizzare un massetto alleggerito con Veneta Massetti

Se desiderate rifare il solaio e non volete appesantirlo molto poiché la parte sottostante si compone di travi in legno, Veneta Massetti può eseguire il lavoro realizzandone uno di tipo alleggerito.

In sostanza si tratta di usare dei materiali appropriati che una volta compattati ci consentono di massimizzare il risultato garantendoci solidità e sicurezza.

La superficie deve essere libera da polveree sporco e bisogna verificare i livelli di riferimento e predisporre le eventuali sponde di contenimento del getto, sigillatura degli scarichi e chiusura di qualsiasi foro dove potrebbe fuoriuscire il materiale gettato.

Per prima cosa è opportuno preparare il fondo utilizzando alcuni ottimi materiali, ideali per rendere il massetto leggero. In tal caso possiamo scegliere tra il poliuretano in formato spray, oppure acquistare l’argilla espansa.

Quest’ultima è sicuramente ideale poiché molto leggera, e dopo la posa è sufficiente irrorarla con acqua, per renderla compatta e pronta per la posa del pavimento.

Successivamente bisogna valutare, molto attentamente, lo spessore del massetto, in funzione del quale si deve tenere conto che deve contenere la rete elettrosaldata, ed eventualmente dei cavi elettrici o dei tubi per il riscaldamento radiale.

Le palline di argilla espansa vanno acquistate in pratici sacchi che hanno una specifica capacità riempitiva, per cui dopo aver rilevato le misure del massetto da realizzare, ci possiamo regolare sul quantitativo necessario.

A questo punto dopo aver asportato le vecchie piastrelle e il relativo massetto versiamo i sacchi di argilla espansa, compattandola man mano con un rastrello.

Adesso prendiamo un secchio con dell’acqua e gradualmente provvediamo a bagnare le palline attendendo poi il tempo necessario che riempendosi d’acqua nel loro interno, si gonfino e nel contempo si irrigidiscano. Fatto ciò, aspettiamo almeno un giorno prima di procedere con il lavoro di finitura.

Il passo successivo alla posa dell’argilla espansa consiste nel creare il getto di cemento sul massetto che poi va lasciato asciugare, non prima di averlo livellato, servendoci di una traversa in legno perfettamente lineare, e di una livella con la bolla.

Una volta che la superficie leggera si è asciugata, possiamo procedere con la finitura e quindi applicare con del collante specifico le piastrelle, oppure dei listoni, se l’opzione è quella di posare un parquet di legno. Anche del linoleum a fogli, può essere una valida alternativa per rifinire un massetto indubbiamente molto leggero rispetto a quelli tradizionali.

Per concludere, rifinire la superficie del massetto con un frattazzo o con una macchina a disco rotante.

Se desideri dei massetti alleggeriti realizzati ad opera d’arte, rivolgiti a Veneta Massetti, gli specialisti dei massetti dal 1996.

LASCIA UN COMMENTO